I SOCI DEL CENTRO


                                              

             
 

IL CENTRO REGIONALE DI STUDI E FORMAZIONE PER LA PREVISIONE E LA PREVENZIONE IN MATERIA DI PROTEZIONE CIVILE


La Regione del Veneto ha aderito alla costituzione del Centro Regionale Veneto di Protezione Civile con Legge regionale 26 gennaio 1994 n. 5 (BUR n. 8/1994) Link alla legge. Ad oggi, fanno parte del Centro Regionale Veneto di Protezione Civile tutte le Province del Veneto, la Città Metropolitana di Venezia e il Comune di Longarone in qualità di socio onorario.


La formazione di quanti operano nel settore della protezione civile: amministratori, tecnici, volontari e l’informazione di quanti sono soggetti ad un pericolo o devono "convivere" con particolari situazioni di rischio, sono alla base di una sistematica ed efficace programmazione di previsione e prevenzione in materia di Protezione Civile.

I recenti eventi che hanno visto impegnata in "prima persona" la Regione del Veneto, anche in territori oltre confine, hanno dimostrato che l’efficacia di una azione in emergenza è somma di pianificazione e programmazione dell’intervento e di preparazione delle forze impegnate, di quelle che intervengono in "prima linea", ma anche di quelle che operano a supporto alle prime.

Gli stessi eventi hanno ugualmente messo in luce che l’efficacia di un intervento in emergenza è tanto più alta quanto maggiore è il coordinamento delle forze in campo ed è uniforme la loro preparazione.

Appare quindi necessario e inderogabile, anche alla luce delle esperienze raccolte e vissute, dalla continua richiesta di maggior preparazione che giunge sia dalle Organizzazioni di volontariato, ma anche dalle Amministrazioni e dagli Enti locali, nonché - cosa molto importante - dal mondo della scuola, progettare delle "azioni" coordinate nel campo della formazione del personale di protezione civile, allo scopo di ottimizzare il concorso delle diverse e molteplici professionalità utili e necessarie in un intervento complesso di protezione civile.

L’obiettivo che ci si pone è dunque quello di individuare degli specifiio percorsi formativi attraverso la definizione di programmi di studio "standard" il cui intento è formare ad un livello omogeneo e adeguato gli "addetti ai lavori".

Ciò sarà perseguibile adottando specifiche "linee guida" per la realizzazione di corsi di formazione, ai vari livelli di approfondimento: per volontari, tecnici dipendenti pubblici, amministratori e operatori scolastici.

La Regione del Veneto assieme alle Province del Veneto  ha intrapreso questo percorso anche per l’esigenza di dotarsi di esperti in grado di garantire lo svolgimento di una sempre più efficace azione di previsione e prevenzione, per far sì che il suo territorio diventi sempre più sicuro e le sue genti sempre più consapevoli di poter convivere con il rischio perché difese da forze efficienti e preparate.

 Seguici sulla nostra pagina di Facebook

Text/HTML

 

Maintaining period is really as essential because tag heuer replica uk meals as frequently since the require occurs. This might clarify the reason why the actual aged stating had been coined through a few wise individuals who resided within tag heuer replica uk previous. These days, there are many products which you can use maintain up to now using the period. Like a issue associated with truth, the majority of electronic replica watches have a timer. However, this particular doesn't imply the significance from the inexpensive wrist watches may quit to become accepted. This tag heuer replica uk suits completely in to these days globe. Nevertheless, several manufacturers associated with greatest phony wrist watches are in the marketplace. Depending on this particular, it's cartier replica uk difficult with regard to clients in order to very easily pick out their own preferred range of greatest phony wrist watches. For those who have potential customers associated with replica watches both hands upon the best greatest phony wrist watches which are in the marketplace these days, that you can do nicely in order to make use of the subsequent ideas.